COSA FACCIAMO

I NOSTRI PROFESSIONISTI
Costruiamo il nostro team di professionisti partendo da profili di grande competenza ma con una particolare attenzione al lavoro di equipe, ad un approccio multidisciplinare e multiprospettico ma soprattutto alla “chimica” che si crea con i nostri ragazzi.

Laura Visentin

Psicologa, Psicoterapeuta, Consulente ABA, BCBA

Laureata in psicologia clinico-dinamica presso l’Università degli Studi di Padova. Specializzazione quadriennale in psicoterapia specialistica dello sviluppo e dell’adolescenza presso il Consorzio Humanitas (Milano). Master di I livello in Analisi del comportamento e applicazioni al disturbo Autistico. Master di II livello in Applied Behavior Analysis (ABA). Certificazione internazionale di Analista del Comportamento BCBA.
Valutazione funzionale delle abilità in età evolutiva. Interventi abilitativi secondo i principi propri della metodologia ABA volti ad implementare le autonomie, le abilità cognitive e relazionali. Training specifici per implementare le abilità comunicative con il supporto laddove necessario di strumenti per la comunicazione aumentativa alternativa (CAA). Sedute di psicoterapia individuali per bambini con difficoltà emotivo-relazionali. Sessioni individuali o di gruppo per bambini con difficoltà comportamentali.

Marzia Magagnini

Psicologa Clinica, Tecnico del comportamento ABA

Laureata presso la facoltà di Psicologia dell’Università di Padova e certificata tecnico del comportamento ABA
É da anni impegnata in prima persona nel sostegno di adolescenti e adulti con disabilità intellettiva e disordini dello sviluppo.
Si occupa della gestione di comportamenti complessi e porta avanti primariamente progetti legati alle autonomie personali e sociali per permettere ad ognuno di vivere la propria vita con dignità.
Lavora in equipe e si rapporta con i principali nodi territoriali perché crede fermamente che l’individuo possa vivere la comunità a cui appartiene nel rispetto delle differenze individuali.
Le metodologie e gli interventi sono in linea con le metodologie promosse dall’OMS a favore delle persone con disabilità. La lettura in chiave ICF del profilo di ogni ragazzo permette di analizzare barriere su cui lavorare e facilitatori da immettere per permettere a tutti una propria autonomia.

Elisa Salmaso

Psicologa clinico-dinamica, Psicoterapeuta, Assistente analista comportamentale

Specializzata in Psicoterapia Sistemico-relazionale presso il Centro di Terapia della Famiglia di Padova, master di primo livello in Applied Behavior Analysis e Modelli di Intervento Comportamentale Intensivo e Precoce. Collabora con l’associazione Famiglie e Abilità nel ruolo di: – Assistente Analista Comportamentale – Terapista ABA con interventi individualizzati al fine di implementare le abilità comunicative, cognitive, relazionali e le autonomie del bambino – Tutor in percorsi di Potenziamento cognitivo e di gestione delle emozioni.

Vera Zorzetto

Dottoressa in psicologia dello sviluppo e dell'educazione, Terapista ABA

Laurea in “Scienze Psicologiche dello Sviluppo e dell’Educazione” e Diploma di “Tecnico dell’Analisi del Comportamento”. Attualmente sto ampliando la mia formazione circa il mondo dell’infanzia conseguendo la Laurea Magistrale in “Psicologia Clinica e dello Sviluppo” presso l’Università degli studi di Padova. Dopo un periodo di tirocinio e affiancamento e dopo aver superato l’esame di Tecnico dell’Analisi del Comportamento ora collaboro con l’Associazione Famiglie e Abilità come Terapista Aba svolgendo le terapie all’interno dell’associazione e in modalità domiciliare.

Giulia Franco

Psicologa, Psicoterapeuta

Nata e cresciuta a Padova. Ama viaggiare e svolgere nuove esperienze, soprattutto che riguardano il proprio mestiere. E’ attratta dalla vita in tutte le sue forme. La curiosità per l’individuo, in particolare per l’età evolutiva, la spinge ad avere sempre desiderio di conoscere nuove realtà. L’interesse per le persone l’ha portato a scegliere di laurearsi in Psicologia dello Sviluppo e dell’Educazione. Ha trascorso parte della sua formazione universitaria in Germania, dove si è dedicata alla tesi. A Milano ha frequentato la Scuola di Specializzazione in Psicoterapia per l’Infanzia e l’Adolescenza ad approccio psicoanalitico relazionale.

Anna Donà

Pedagogista, Educatrice socio-pedagogica, Terapista ABA

Dopo aver conseguito, nel 2017, la laurea in Scienze dell’Educazione, nel 2020 si è laureata con lode in Pedagogia. Ha conseguito il titolo abilitante di Tecnico del Comportamento, dopo aver partecipato al corso di formazione specifica organizzato da IESCUM e aver svolto il relativo tirocinio. Collabora con l’associazione Famiglie e Abilità, svolgendo prevalentemente interventi abilitativi volti a stimolare e migliorare abilità relazionali e cognitive, secondo i principi dell’analisi del comportamento applicata ABA. Collabora con altri professionisti, associazioni ed istituzioni per il progetto Disability Friendly. Partecipa, in qualità di relatrice, a diversi incontri di formazione.

Daria Balbo

Logopedista, applicatrice del secondo livello del metodo PROMPT, Tecnico del comportamento ABA

Laureata all’Università degli studi di Padova, ha continuato la formazione in equipe multidisciplinare, presso centri accreditati di Padova e lavorando in libera professione. Da anni si occupa della valutazione e del trattamento di disturbi di linguaggio (orale e scritto) e della comunicazione in età evolutiva, con particolare riguardo ai bambini con autismo e disabilità cognitive. Si occupa di disturbi dello squilibrio muscolare orofacciale in età evolutiva e adulta. Dal 2014 collabora con Famiglie e Abilità per offrire percorsi di abilitazione e riabilitazione mirati all’acquisizione delle competenze comunicative e linguistiche, lavorando in equipe con tutti i suoi professionisti. E’ applicatrice del secondo livello del metodo PROMPT per la riabilitazione dei disturbi motori del linguaggio, Tecnico del Comportamento-RBT per l’attuazione di interventi basati sull’Analisi Comportamentale Applicata attraverso la supervisione di un BCBA, formata con il metodo PAPS (Programma di Arricchimento Pre-Strumentale). Utilizza il metodo Oral Motor, finalizzato al miglioramento della muscolatura orofacciale, specie per i pazienti che presentano disturbi oro-motori. “I bambini sono il nostro futuro, ma siamo noi il loro presente, e il futuro si costruisce qui e ora”.

Elisa Majer

Dottoressa in psicologia clinico-dinamica, Terapista ABA

Con l’associazione collabora come tecnico del comportamento ABA, sostegno nel potenziamento cognitivo e partecipa ad attività volte all’acquisizione e sviluppo di abilità di autonomie personali e sociali (progetti individuali e di gruppo, centri estivi, progetti nel territorio). Durante la laurea triennale ha svolto un tirocinio nel campo della psicologia della salute, sulla prevenzione dei comportamenti a rischio e promozione del benessere presso il SAP BSR dell’Università degli Studi di Padova. Nello stesso periodo e per alcuni anni a seguire ha collaborato in un progetto per lo sviluppo delle autonomie di adulti con disabilità. In seguito ha compiuto il tirocinio pre-lauream magistrale in una scuola per bambini con autismo a Changchun, in Cina, dove inoltre ha svolto attività di ricerca e confronto interculturale sui disturbi dello spettro autistico. Conseguita la laurea magistrale in psicologia clinico-dinamica all’Università degli Studi di Padova ha completato il tirocinio professionalizzante presso l’associazione Famiglie e Abilità e al contempo conseguito l’abilitazione a tecnico del comportamento ABA presso IESCUM. Ad oggi ha completato due corsi per l’apprendimento della Lingua dei Segni Italiana.

Giulietta Bazoli

Dottoressa in Lettere moderne, Danzamovimentoterapeuta, Tutor DSA e BES, Tecnico ABA

Doppio dottorato di ricerca in “Storia e Critica dei Beni Artistici, Musicali e dello Spettacolo” presso l’Università di Padova e in “Italianistica” presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia. Partecipa ai progetti di Famiglie e Abilità destinati allo sviluppo delle abilità sociali e delle autonomie dei ragazzi (progetti individuali, centri estivi e “Viaggiamo insieme”).Tiene corsi di danzamovimentoterapia individuale e in gruppi, per bambini/ragazzi, anche accompagnati dal genitore. Proviene da un percorso universitario e lavorativo di stampo umanistico che però ha deciso di lasciare per seguire la strada che sentiva più vicino al proprio cuore. E’ stata tutor universitario anche per studenti con difficoltà/disabilità, ha partecipato a corsi di formazione promossi dall’Asilo del Bosco che si basa sui principi dell’educazione emozionale, dalla Fondazione Montessori, dal centro Erickson e dall’ODFLab, Laboratorio di Osservazione Diagnosi e Formazione in collaborazione con l’Università di Trento. Come danzaterapeuta ha lavorato per molti anni con bambini, ragazzi e adulti con disabilità fisiche e cognitive, anche gravi. E’ job coach in un progetto per il possibile inserimento lavorativo di un ragazzo Asperger.

Desy Romanato

Psicologa, Terapista ABA, Esperta in psicopatologie dello sviluppo e dell’apprendimento

Laureata presso l’Università degli Studi di Padova in Psicologia dello Sviluppo e dell’Educazione. Ha svolto il tirocinio professionalizzante presso l’Associazione Famiglie e Abilità. Ha conseguito il titolo di Tecnico di Analisi del Comportamento (TAC) presso IESCUM. Dopo essersi abilitata alla professione di psicologa con iscrizione all’Albo degli Psicologi del Veneto, ha conseguito, presso l’Università di Padova, un master di II livello in Psicopatologie dello sviluppo. Si sta specializzando in Psicopatologia dell’Apprendimento con un Master di II livello presso l’Università di Padova e continua la formazione pratica con tirocini presso strutture sanitarie occupandosi di problematiche inerenti l’età evolutiva. Si occupa di valutazione e trattamento di Bisogni Educativi Speciali (BES), Disturbi specifici dell’apprendimento scolastico (DSA) e Disturbi da deficit di attenzione e Iperattività (ADHD).

Elisa Stivanello

Psicologa Clinica e di Comunità

Specializzata nell’Analisi del Comportamento Applicata, master di II livello presso IESCUM (socia SIACSA Società Italiana degli Analisti comportamentali), esperta in sessuologia Tipica e atipica ( iscritta all’albo dell’Istituto Italiano di sessuologia integrata). Si occupa di progettazione d’interventi abilitativi e riabilitativi basati sui principi dell’ABA (Apllied Behavior Analysis) nell’ambito dei disturbi dello spettro autistico e disabilità dello sviluppo. Si occupa, inoltre di: – Sostegno alla genitorialità – Potenziamento cognitivo – Potenziamento funzioni esecutive – Interventi sull’Educazione cognitiva affettiva legati all’apprendimento di tecniche per migliorare la socializzazione, comunicazione e regolazione emotiva. – Interventi individuali e terapia di gruppo per migliorare le abilità sociali (social skill training).

Eleonora Benazzato

Terapista della Neuropsicomotricità

Laureata con lode in Terapia della Neuro e Psicomotricità presso l’Università degli Studi di Padova. Svolge il tirocinio presso il Distretto di Camponogara dell’ULSS3 e, in seguito, presso la Neuropsichiatria Infantile dell’ULSS8. Svolge interventi di terapia neuropsicomotoria mirati a potenziare le abilità relazionali, motorie, cognitive e comunicative all’interno di una cornice di gioco condiviso. Collabora con Famiglie e Abilità come referente del Progetto Acquability, progetto che unisce la terapia neuropsicomotoria e l’acqua, ambiente che offre numerosi benefici terapeutici per bambini con disturbi del neurosviluppo e si occupa di valutazione e terapia neuropsicomotoria. Ambiti di intervento: • Disturbi dello spettro autistico • Ritardo psicomotorio e disabilità intellettiva • Sindromi genetiche • Patologie neuromotorie • Disturbi della coordinazione motoria • Disordini di regolazione emotivo-comportamentale • Disturbi da deficit di attenzione e iperattività (ADHD)

Stefania Friso

Cantante, Musicoterapeuta

Dal 2013 collabora con l’Associazione Famiglie e Abilità attivando percorsi individualizzati di musicoterapia attiva (attraverso l’uso della voce e degli strumenti) e recettiva (musicoterapia con l’arpa). La Musicoterapia favorisce l’apertura di canali comunicativi (digitali/analogici) e l’espressione delle emozioni, apportando ad un maggior benessere psico-fisico.
LE TERAPIE
Il lavoro di equipe ed il lavoro di collaborazione tra l’associazione e ottimi specialisti permette di offrire ai nostri bambini e ragazzi dei percorsi personalizzati (individuali e di gruppo) che utilizzano diversi approcci complementari. I nostri professionisti lavorano al fine di implementare:
  • Valutazioni per le diverse problematiche tipiche dell’età evolutiva.
  • Le autonomie, le abilità cognitive e relazionali attraverso trattamenti di stampo cognitivo-comportamentale
  • Interventi riabilitativi attraverso i principi dell’analisi comportamentale applicata ABA (Applied Behavior Analysis).
  • Le competenze comunicative attraverso training specifici, con il supporto laddove necessario di strumenti alternativi:
  • Training Mand
  • Comunicazione Aumentativa e Alternativa (C.A.A.)
  • Linguaggio dei segni (LIS)
  • Potenziamento cognitivo per bambini con ritardo mentale o deficit di attenzione e di iperattività (ADHD).
  • Training autoregolativo per bambini con ADHD o disturbi del comportamento.
Ci piace porre un accento particolare su alcuni progetti innovativi fortemente voluti dall’Associazione:
ViaggiAMO INsieme

ViaggiAMO INsieme

ViaggiAMO INsieme nasce per dare ai giovani adolescenti la possibilità di vivere autonomamente il proprio tempo libero. Il viaggio diventa lo spazio della scelta e della crescita, della possibilità reale di pensarsi come protagonista e di conquistarsi spazi di autonomia decisionale, confrontandosi con il mondo reale, sentendosi persona tra le persone, favorendo la presa di coscienza della propria identità e dignità.
Anch’io posso

Anch’io posso

“Anch’io posso” è un progetto di autonomia per i giovani-adulti con autismo ed altre disabilità cognitive che permette loro di acquisire le capacità necessarie al raggiungimento di autonomie, in base alle caratteristiche personali e alle proprie potenzialità.
Movimento creativo ed espressivo

Movimento creativo ed espressivo

Danzamovimentoterapia dedicato alle persone con disabilità e a tutti coloro che desiderano attraverso l’espressione del corpo stimolare la propria innata creatività ed esprimere le proprie emozioni.
Psicomoticità in acqua

Psicomoticità in acqua

La ricchezza di elementi (psicologica, sensoriale, motoria, cognitiva e sociale) rende l’ambiente acquatico particolarmente favorevole allo svolgimento di attività ludiche e riabilitative anche con i bambini disabili.
LA FORMAZIONE
La formazione dei nostri professionisti, il supporto alle famiglie e a tutto l’ecosistema in cui vivono i nostri ragazzi, l’incontro e l’informazione nei confronti dei vari interlocutori istituzionali sono le attività che maggiormente ci impegnano. Organizziamo tra le tante attività anche
Ma cos'ha mio fratello?

Ma cos'ha mio fratello?

Quando in una famiglia risiede un figlio con problemi, tutti i progetti e le aspettative cambiano inevitabilmente e spesso ogni scelta è influenzata da questa complessa situazione. In tutto questo ci sono loro: i fratelli, i quali, essendo “sani”, non rientrano nei progetti dei servizi né di altre strutture e solo da poco sono oggetto di ricerca e di citazione da parte degli psicologi e dei medici.
Movimento creativo ed espressivo

Coccole a cena

Cicli di incontri tra genitori in cui si affronteranno vari temi riguardanti l’impatto personale, e familiare, della disabilità dei figli nell’esperienza genitoriale con i seguenti obiettivi:
Tutti i bambini sanno volare

Tutti i bambini sanno volare

Il progetto mira a far conoscere ai bambini la realtà della disabilità, intesa come opportunità di comprensione e accoglienza reciproca.
Come un’ombra

Come un’ombra

Il problema del figlio scatena timori, sofferenze e sensi di colpa che portano ad annientare la vita di coppia e quella dei fratelli sani. Trovare uno spazio di individualizzazione per queste persone diventa pertanto complesso poiché le resistenze a questo processo di differenziazione sommergono la visione di potenziali risorse all’interno del sistema familiare.
LE COLLABORAZIONI
La collaborazione con enti del terzo settore, aziende private, istituzioni e privati permette di organizzare e realizzare progetti altrimenti irrealizzabili. Il mettere in campo da tutte le parti le migliori energie facilita il percorso di inclusione e di acquisizione delle autonomie dei nostri ragazzi. Ma ciò che più sorprende è come questa collaborazione crei un ambiente in cui le diverse realtà si scambiano esperienze.
Movimento creativo ed espressivo

Commerciante per un giorno

Il progetto è nato dalla collaborazione con la cooperativa Magnolia di Piove di Sacco. Grazie alla disponibilità di alcuni commercianti già Disability Friendly. “Commerciante per un giorno” permetterà alle persone disabili di sperimentarsi in ambiti e ruoli inediti, con la possibilità di mettere in gioco le loro abilità, le loro potenzialità, ribaltando la visione abitudinaria che le vede bisognose di aiuto.
Movimento creativo ed espressivo

Centri Estivi

Il desiderio di un estate finalmente insieme!!! Un centro estivo calato nelle realtà del territorio. Con il patrocinio del Comune di Campolongo Maggiore è stata creata questa opportunità per un’ estate dei ragazzi serena.
SuperAbilmente

SuperAbilmente

SuperAbilmente è un progetto di integrazione sportiva in collaborazione con L’A.S.D EuropCenter ONE per: -Avvicinare le persone con diverse abilità ad un attività motoria normalmente proposta a persone senza alcuna disabilità; -Avvicinare allo sport e al Fitness persone che normalmente non praticano attività; -Stimolare l’autonomia dei ragazzi rendendoli artefici della gestione delle loro attività extra scolastiche; -Creare piccoli gruppi di lavoro; -Promuovere il valore educativo e ricreativo dello sport;
Anch’io posso

Rete Scuola - Famiglie - Territorio

E’ importante costruire alleanze con le famiglie e col territorio che non si limitino a rapporti fugaci, negli eventuali momenti più critici o dettati dall’emergenza, ma che facciano parte di un progetto chiaro, trasparente e condiviso. Promuovere l’importanza del ruolo della scuola nel costruire comunità e promuovere il sostegno reciproco tra scuola e comunità è l’intento dell’associazione.

Pin It on Pinterest