AbilityLab

AbilityLab

AbilityLab - dopo di noi... durante noi

Creare #AbilityLab ha richiesto un cambiamento di prospettiva del concetto di normalità.
Una società basata su regole che nascono per uno standard ben definito di necessità, diventa un limite, un ostacolo per chi ha bisogni diversi sia mentali che fisici. È da qui che nasce la disabilità e l’inabilità.
AbilityLab dimostra che chiunque con Abilità diverse, se correttamente supportato, può e DEVE dare se stesso per il benessere della società.

Descrizione

Creare AbilityLab ha richiesto un cambiamento di prospettiva del concetto di normalità.
Una società basata su regole che nascono per uno standard ben definito di necessità, diventa un limite, un ostacolo per chi ha bisogni diversi sia mentali che fisici. È da qui che nasce la disabilità e l’inabilità.
AbilityLab dimostra che chiunque con Abilità diverse, se correttamente supportato, può e DEVE dare se stesso per il benessere della società.

Logo Ability Lab

Cerchio, quadrato, triangolo e rettangolo sono forme geometriche primitive attraverso le quali la persona, sin dai primi momenti di vita, impara a conoscere la realtà che la circonda. Il progetto “AbilityLab” parte da questo principio fondamentale. Nei prospetti entrano in gioco le forme geometriche: il cerchio nel prospetto Nord, il quadrato nel prospetto Est, e il triangolo in copertura.
Nella facciata principale la forma composta ed elementare di una casa ci accompagna all’ingresso e attraverso una “spina” trasparente ci invita a visitare la struttura.
Il prospetto Nord, come anticipato, gioca con la forma del cerchio: le finestre infatti compongono un disegno che ricorda il Grande Carro, le sette stelle più brillanti della costellazione dell’Orsa Maggiore, probabilmente il più antico mito a cui l’umanità faccia ancora riferimento ogni sera scrutando il cielo.  “AbilityLab” vuole assumere lo stesso ruolo di riferimento per il territorio.
Il progetto del centro educativo – lavorativo per persone con abilità diverse, completamente accessibile e inclusivo, si sviluppa su due piani: al piano terra si trova la reception con i servizi, la scala e l’ascensore, percorrendo la “spina” trasparente si arriva alla sala ricreativa e alla cucina, ampi spazi dotati di tutti i locali accessori necessari a svolgere le attività ricreative e di laboratorio.
Gli spazi avranno duplice scopo di auto sostegno economico alla gestione della struttura e, cosa ancor più importante, vedranno l’inserimento lavorativo dei ragazzi in quanto saranno loro, correttamente sostenuti da professionisti qualificati, a gestirlo ed accogliere il territorio verso il quale la struttura è aperta.
Al piano primo si sviluppano gli uffici dell’associazione e le stanze dedicate all’apprendimento.
La struttura sarà in legno con un rivestimento a pannelli compositi e serramenti con triplo vetro basso emissivo, dotata di impianti completamente sostenibili e di ultima generazione. Si utilizzeranno infatti impianti radianti con pompa di calore e pannelli solari fotovoltaici, escludendo quindi l’uso di combustibili fossili. La qualità dell’aria interna sarà garantita da un impianto di ventilazione meccanica controllata e gli impianti saranno gestiti da un sistema domotico, il tutto verrà certificato Casaclima.

abLabProspetto2

Richiesta informazioni

Autorizzo il trattamento dei miei dati personali, ai sensi del D.lgs. 196 del 30 giugno 2003

Pin It on Pinterest