Turismo Inclusivo

Turismo Inclusivo

Riviera del Brenta Inclusiva

  • Rendere accessibili le ville per quanti hanno una disabilità sensoriale e cognitiva;
  • Contribuire a migliorare l’esperienza culturale e di socializzazione nella Riviera del Brenta per le persone con disabilità.
  • Formare guide turistiche inclusive affinché vi sia un adeguata conoscenza della disabilità cognitiva, motoria e sensoriale e abbiano quindi gli strumenti per strutturare un tour per visite alle ville aperto ai vari tipi di disabilità.
  • Fornire alle persone con disabilità motoria la possibilità di spostarsi autonomamente sia all’interno della villa, dove possibile, che nel parco, utilizzando una carrozzina dotata di un propulsore elettrico.

Descrizione

Da molto si dibatte nello specifico sull’accessibilità dei luoghi di cultura, ma è solo dal 2017-2018 in concomitanza con l’Anno Europeo del Patrimonio Culturale che le politiche culturali italiane e del MIBACT hanno affrontato con azioni e prospettive concrete il superamento delle barriere tangibili, intangibili e digitali promuovendo esperienze e percorsi con sistemi integrati per garantire il diritto di tutti alla Cultura. Un cambiamento culturale che muove da poco i suoi primi passi, ma comincia a produrre esempi culturali e turistici virtuosi e attenti alle esigenze delle persone con disabilità.

Come Associazione “Famiglie e Abilità” la fruibilità culturale per i nostri ragazzi nell’ottica di una vita quanto più indipendente e autonoma è una delle precipue finalità. Vogliamo l’opportunità per i nostri figli e in senso più esteso per le persone con disabilità cognitiva e motoria di visitare le bellezze del nostro territorio. Un’opportunità spesso negata non per carenza di sensibilità del contesto di riferimento, ma dalla mancanza di conoscenza del problema e di strumenti (formativi ed economici). Per questa ragione abbiamo iniziato in questo biennio a lavorare sulla sensibilizzazione del territorio della Riviera del Brenta al turismo e all’accoglienza inclusiva attraverso alcune iniziative:

  • realizzazione di un portale web Riviera del Brenta Inclusiva. Attualmente una “vetrina” con alcune informazioni minimali e da implementare e arricchire con percorsi e servizi di rete;
  • attivazione di una partnership di rete con l’Associazione “Oltre il muro” di Dolo per promuovere il progetto Disabilty Friendly, proposta che si rivolge ai titolari dei servizi commerciali coinvolgendoli attivamente in un cammino di conoscenza e accoglienza delle persone con disabilità cognitiva e motoria.

Obiettivi del progetto

  • Rendere accessibili le ville per quanti hanno una disabilità sensoriale e cognitiva, utilizzando strumenti adeguati sia cartacei che interattivi, per la facilitazione dell’esperienza turistica delle persone con disabilità.
  • Contribuire a migliorare l’esperienza culturale e di socializzazione nella Riviera del Brenta creando nuove opportunità di crescita per le persone con disabilità.
  • Avviare una rete di collaborazione con i proprietari e/o gestori delle ville della Riviera del Brenta per formare il personale sul lavoro di inclusione e di accessibilità.
  • Formare guide turistiche inclusive affinché vi sia un adeguata conoscenza della disabilità cognitiva, motoria e sensoriale e abbiano quindi gli strumenti per strutturare un tour per visite alle ville aperto ai vari tipi di disabilità.
  • Fornire alle persone con disabilità motoria la possibilità di spostarsi autonomamente sia all’interno della villa, dove possibile, che nel parco, utilizzando una carrozzina dotata di un propulsore elettrico.

Richiesta informazioni

    Autorizzo il trattamento dei miei dati personali, ai sensi dell'art. 13 del D.lgs. 196 del 30 giugno 2003 e degli artt. 6 e 13 GDPR 679/16

    Pin It on Pinterest