Inauguriamo il nostro blog proprio oggi, 2 aprile, giornata mondiale della consapevolezza dell’autismo.

Scriviamo questo articolo a fine giornata per potervi raccontare non tanto quello che abbiamo organizzato per accrescere la consapevolezza su questo tema, già riassunto nel nostro programma, ma per raccontarvi cosa abbiamo ricevuto.

Da giorni, attorno a noi, abbiamo colto un certo fermento legato all’invito, rivolto ad alcuni Comuni e commercianti del territorio, ad esporre una locandina nelle giornate di ieri ed oggi insieme a qualcosa di blu e di inviarcene una fotografia da pubblicare sulla nostra pagina facebook.

Siamo stati letteralmente inondati di fotografie, visitando varie attività commerciali abbiamo avuto modo di cogliere l’entusiasmo e la voglia di diffondere chiaramente il messaggio riportato nella locandina “Io sono con voi”, una semplice stampa ed un tocco di blu (fiocchi, palloncini, decorazioni) si sono tradotti in un vero e proprio abbraccio che ha stretto le nostre famiglie, un abbraccio caloroso che ci ha ricaricato e fatto capire che, il lavoro che svolgiamo da anni, sta dando i suoi frutti. Il nostro territorio sta acquisendo consapevolezza sull’autismo e si impegna a diffonderla a sua volta, tale consapevolezza rappresenta la base su cui può affondare le sue radici l’inclusione, cui aspiriamo per i nostri bambini, ragazzi ed adulti con autismo ed altre disabilità. E’ all’inclusione che mira tutto il lavoro che svolgiamo dai primi anni di vita, tante ore di terapie necessarie ad aiutarli ma che a nulla servirebbero se, al di fuori delle mura domestiche, non ci fosse nessuno ad accoglierli.

La stessa calda accoglienza che abbiamo trovato, oggi pomeriggio, al cinema UCI di Marghera per una proiezione adatta ai nostri ragazzi. Una piccola fetta di normalità che ha permesso ai nostri bambini e ragazzi di fare una nuova esperienza ed a noi genitori di goderci, con loro, un momento diverso dai soliti pomeriggi impegnati nelle terapie.

A tutte le amministrazioni Comunali ed ai commercianti tinti di blu, alle scuole che in questi giorni hanno parlato di autismo, ai relatori del convegno tenutosi al liceo Galileo Galilei di Dolo ed al liceo che l’ha ospitato, ad UCI cinemas e ad Universal pictures un enorme ringraziamento per aver reso questa giornata così speciale.