Adotta una terapia, ho bisogno di dirti Grazie

Adotta una terapia, ho bisogno di dirti Grazie

Una grande sfida per dare l’opportunità a tutti i bambini di poter avere le terapie necessarie per l’autonomia di cui hanno diritto

Avere un figlio con disabilità significa affrontare enormi disagi economici pur di dare la possibilità ad un bambino di usufruire di ogni mezzo per renderlo il più indipendente possibile. I nostri figli hanno bisogno di varie metodologie di intervento per poter comunicare e relazionarsi che attualmente non sono supportate dal S.S.N. Ma troppo spesso i genitori non riescono ad affrontare l’impegno economico per perdita di lavoro o malattia del famigliare, e sono costretti a rinunciare alle terapie!

Descrizione

L’ anno 2015/2016 vede la nascita del progetto HO BISOGNO DI DIRTI GRAZIE- ADOTTA UNA TERAPIA.
Una grande sfida per dare l’opportunità a tutti di poter avere le terapie necessarie per l’autonomia di cui hanno diritto tutti i ragazzi con disabilità.

Avere un figlio con disabilità significa affrontare enormi disagi economici pur di dargli la possibilità di usufruire di ogni mezzo per renderlo il più indipendente possibile.

I nostri figli hanno bisogno di varie metodologie di intervento per poter comunicare e relazionarsi che attualmente non sono supportate dal S.S.N.!
Ma troppo spesso i genitori non riescono ad affrontare l’impegno economico per perdita di lavoro o malattia del famigliare, e sono costretti a rinunciare alle terapie!

ADOTTA UNA TERAPIA! DARAI AD UN BAMBINO UN FUTURO MIGLIORE!
Il progetto prevede che chiunque, privato, ente, gruppi di persone, può offrire una piccola somma adottando così un pezzetto di terapia che potrà scegliere tra quelle che utilizziamo con i nostri bambini:

  • psicomotricità, in acqua o in sede dell’associazione;
  • musicoterapia;
  • Terapia cognitivo-comportamentale;
  • logopedia;

prossimamente inizieremo laboratori creativi e di manualità e pet-terapy.

Daremo costantemente informazione sui progressi dei nostri bambini e ci saranno incontri per chi vorrà partecipare.
Ci apriamo così al mondo perché i nostri figli ne fanno parte a tutti gli effetti.
Ecco che in questo modo tutti i bambini potranno avere l’opportunità di riuscire a comunicare le loro emozioni e dire a tutti GRAZIE!!!

Richiesta informazioni

Autorizzo il trattamento dei miei dati personali, ai sensi del D.lgs. 196 del 30 giugno 2003